Consigli utili per il viaggio in Israele

 

Dove dormire? Come muoversi? Cosa portare con se'? Cosa mangiare? 

Qui tutte le risposte per il viaggio in Israele

 

Prima di partire

 

Passaporti

  Controllate che il vostro passaporto sia valido per almeno sei mesi oltre la data di rientro programmato del viaggio. Fate una fotocopia del passaporto per portarlo separatamente durante le escursioni o il tempo libero. Non e' richiesto nessun tipo di visto per entrare in Israele. Coloro che entreranno in Israele tramite l'aeroporto Ben Gurion di Tel Aviv, verra' consegnato un biglietto da conservare per tutto il periodo di soggiorno in Israele. Probabilmente, entrando dai confine terresti con l'Egitto e con la Giordania, verra' applicato il "classico" timbro d'entrata in Israele sul passaporto

 

Compagnie aeree

Alcune compagnie aeree apriranno i banchi accettazione (check in) tre ore prima della partenza. Se viaggiate con  bambini e meglio controllare se la compagnia aerea ha pasti adatti a loro. La maggior parte delle linee aeree che volano da Israele non richiedono la riconferma del volo di ritorno. 

Ricordo di non lasciare i bagagli incustoditi negli aeroporti.

 

Carte di credito e valuta

Le carte di credito sono ampiamente accettate nella maggior parte dei negozi, ristoranti e molte attrazioni turistiche, parchi e musei. Inoltre, si consiglia, in ogni caso, di portare una certa somma in contanti in modo da poter cambiarli in moneta locale (shekels). Vi ricordo che sono disponibili sportelli bancomat per ritiro della moneta locale.

 

Assicurazione medico bagaglio

Meglio stipulare un'assicurazione di viaggio per eventuali assistenze mediche e per eventuali danni al bagaglio.

 

Itinerario

Lasciate una copia del vostro programma con numeri di telefono dell'hotel e il mio cellulare ai membri della vs. famiglia che rimangono in Italia.

 

Clima

Ci si può aspettare qualche giornata di pioggia da novembre fino ai primi di aprile, mentre è asciutto durante il resto dell'anno. Durante la stagione estiva alto tasso di umidità a Tel Aviv e lungo la costa mentre nel resto d'Israele e' piuttosto secco. A Gerusalemme le serate sono fresche per via dell'altitudine.

 

Hotels

Le camere d'albergo in Israele tendono ad essere più piccole rispetto a quelle dell'Europa; sconsigliamo l'uso di queste camere per tre persone adulte. I prezzi sono generalmente in linea con il resto del mondo occidentale. Le tariffe alberghiere si basano sul pernottamento e prima colazione standard. Mezza pensione indica che il prezzo comprende un altro pasto giornaliero. Pensione completa significa che il programma include la prima colazione, il pranzo e la cena.

 

Abbigliamento

L'abbigliamento è informale. Lasciate giacca e cravatta a casa!! Meglio usare il sistema "a strati" in modo da poter affrontare le varie situazioni meteo. Per il periodo estivo portare vestiti leggeri. Una giacca leggera è consigliata per le serate a Gerusalemme anche in primavera. È necessario vestirsi in modo appropiato nella maggior parte dei luoghi sacri, coprendosi le ginocchia ed eventualmente le spalle e i decolte'. Calzature comode per le passeggiate in citta' e nei parchi.

 

Farmaci

Portate con voi le eventuali medicine che siete abituali ad usare comunemente. E 'anche una buona idea di portare un paio di occhiali da vista di ricambio. Non sono richieste vaccinazioni per i turisti che entrano in Israele dai paesi occidentali.

 

Telefono e internet

I telefoni cellulari sono ampiamente utilizzati in tutto Israele. La copertura è generalmente buona. Controllate le tariffe con il vs. operatore italiano per eventuali "offerte speciali".

La connessione WiFi è facile da trovare nella maggior parte alberghi, bar e ristoranti, in hotel di solito c'è una quota per l'uso e si può trovare anche un computer da utilizzare

 

Elettricità

Israele opera su 220 volt; le prese sono con tre fori ma potrete usare apparecchi personali con due spinotti (carica batteria, rasoi)

 

 

Arrivati in Israele

 

Orario

Israele ha un'ora in piu' di differenza rispetto l'Italia per quasi tutto l'anno; quindi se in Italia sono le ore 16,00 in Israele sono le 17,00

 

Cibo e bevande

Chiedete alla vostra guida turistica un buon ristorante per le serate libere. Il cibo è generalmente di buona qualita' e vi consiglio di provare la cucina locale. Per lunghi periodi dell'anno fa' caldo in Israele e quindi e' meglio bere spesso in modo da non disidratarsi.  L'acqua in Israele è potabile e di buona qualità; comunque ci sono in vendita bottoglie d'acque di sorgente, costose in hotel mentre il prezzo e' più ragionevole ai supermercati. Duranti i pasti potrete consumare ottimi vini e birre locali. L'età minima per bere alcolici è 18 anni.

Se il ristorante  osserva le regole alimentari di Kashruth, non potrete consumare carne e latticini nello stesso pasto. Hotels e ristoranti espongono sempre l'eventuale certificato di Kashruth..

 

Acquisti

Nell'ambito della "globalizzazione" troverete prodotti importati dall'estremo oriente, simili a quelli che trovate anche in Italia. Nonostante tutto ci sono alcuni negozi che offrono prodotti locali "made in Israel" come ceramiche, oggetti sacri, oreficeria, abbigliamento. Per i turisti che spendono oltre 80 euro in un acquisto complessivo, c'e la possibilita' di ottenere il rimborso iva in aeroporto al momento di lasciare Israele. Non tutti i negozi, pero', hanno questo accordo con gli uffici competenti dello Stato. Al mercato "souk" dovete contrattare il prezzo, anche se poi l'affare lo fa' il venditore… Particolarmente convenienti sono i prodotti del mar Morto: creme varie, sale, prodotti per psoriasi.

 

Shabbat

Nelle citta' con grande presenza di popolazione ebraica, lo Shabbat viene rispettato con la chiusura di negozi e di ristoranti. Un posto meraviglioso per vivere lo Shabbat in Israele è Gerusalemme. Per un'esperienza particolare consiglio di arrivare al Muro del Pianto al tramonto del venerdì prima delle preghiere serali.

Parchi naturali/archeologici e molti musei sono aperti anche di sabato.

 

Mance in Israele

E' consuetudine lasciare una mancia alla guida turistica e all'eventuale autista del bus. E' consuetudine dare la mancia anche ai camerieri nei ristorante (10% del conto circa), ai fattorini e al personale dell'hotel. Ovviamente questo gesto e' lasciato alla vostra discrezione.

 

 

Vi invito a visitare la pagina "offerte viaggi" di questo sito dove troverete la soluzione migliore per il vostro viaggio in Israele.

Compilando il modulo nella pagina "contatti", riceverete informazioni e dettagli sui tours che vi interessano di piu' e programmare quindi il vostro viaggio in Israele.

 

BUON VIAGGIO A TUTTI!!!